I confini delle nostre decisioni sono anche tracciati dai nostri limiti cognitivi e dalle molteplici “trappole” che il nostro cervello tende quotidianamente. Per illustrarle alla platea di #bDf15 è intervenuto Matteo Motterlini, filoso e neuroeconomista, docente di Filosofia della Scienza presso l’Università Vita-Salute del San Raffaele di Milano e direttore del Cresa (Centro di Ricerca di Epistemologia Sperimentale).

Per approfondire sulle tematiche affrontate da Matteo Motterlini, non perdere gli articoli scritti per Better Decisions.

Altri appunti:

Link 1Link 2Link 3Link 4Link 5