“Progettato da esperti di Data Management per chi mette i dati al centro del proprio lavoro”

Le dinamiche aziendali ci pongono ogni giorno a confronto con la gestione di progetti e attività che devono essere flessibili, performanti e adattabili a contesti in continuo mutamento.
Questo implica prendere decisioni rapide ed efficaci: ma quali sono le tecniche per renderle vincenti?
Molte delle metodologie tradizionali si rivelano poco adatte ad un mondo in rapido cambiamento, mentre altre, come le metodologie Agile e Lean, sono funzionali ed efficaci e costituiscono un motore dinamico per il processo decisionale.
Queste metodologie sono infatti riconosciute essere le più moderne tecniche di conduzione di progetti e stanno acquisendo sempre maggior popolarità grazie alla loro capacità di rispondere velocemente alle variazioni di processo e di mercato.
Quello Agile è un vero e proprio mindset, non una semplice metodologia. Una volta assimilato, porta a processi più efficienti e decisioni migliori.

Temi e argomenti del corso

  1.  Introduzione ai metodi tradizionalmente agili come lo Scrum e il Kanban che si basano sull’analisi di come il progetto è organizzato e pianificato. In questa fase saranno introdotte metodologie come Extreme Programming, Lean Software Development e alcune pratiche specifiche come Planning Poker, tutte applicate a progetti di Business Intelligence.
  2.  Incursione nel mondo del Lean Design per agevolare la comprensione del dominio, la condivisione della vision, la definizione del perimetro del progetto e la pianificazione di una roadmap efficace in progetti di BI e non solo.
  3.  EventStorming come raccolta dei requisiti in ambiente enterprise:  affrontare il problema alla radice, trasformando un’attività complessa e rischiosa in un’attività di modellazione cooperativa.
  4.  Applicazione delle teorie agili in ambito Dati e Analytics: come presentare formalismi di modellazione concettuale e nuove filosofie di approccio allo sviluppo di progetti, con esempi di strategie anche organizzative per l’evoluzione e la maintenance progettuale.

Il corso sarà guidato da un pool di docenti provenienti da diversi background, nell’ottica di ampliare al massimo il raggio di applicazione e allo stesso tempo di affrontare verticalmente i temi  – con un approccio inedito che privilegia dati e processi a supporto della Business Intelligence.

Obiettivi del corso

  • Ispirare e introdurre nei processi di Business Intelligence il mindset necessario per far sì che le metodologie agili possano essere applicate
  • Acquisire una serie di competenze uniche, azioni grandi e piccole che si possono mettere in atto per migliorare i processi decisionali alla base dello sviluppo di progetti e attività di tutti i giorni
  • Apprendere come dati, persone, processi e metodologie siano tutti elementi essenziali che interagiscono nell’equilibrio e nella riuscita finale del progetto
  • Migliorare le decisioni dei top/project manager con particolare focus su metodologie e processi organizzativi
  • Apprendere innovazioni anche tecnico-organizzative da riportare in azienda già dal giorno dopo il corso

Destinatari

IT Manager, BI Manager e project manager, interessati ad ottimizzare i processi di gestione progettuale in azienda, ma anche process manager e program manager, consulenti e analisti che vogliono introdurre processi virtuosi nei loro team. Una parte del corso sarà dedicata ad approfondimenti su applicazioni pratiche dei metodi, e verranno forniti esempi di ambiti applicativi moderni, come quello Data Intensive.

Metodologia didattica

Il corso alternerà con grande frequenza momenti teorici ed esercizi pratici. I partecipanti saranno divisi in gruppi e messi a lavorare con esercizi di team e individuali, sfruttando l’aula in tutti i suoi spazi.