Lo Strategy Executive Path di Better Decisions ha l’obiettivo di fornire una panoramica completa su Design, Innovazione e Implementazione della Strategia di management aziendale.

I temi verranno affrontati analizzando casi di successo, esperienze dirette con iconic company, concept project e riflessioni teoriche. Attraverso un percorso esaustivo e completo, questo programma intensivo intende aiutare middle e top manager a scegliere le strategie più innovative ed efficaci rispetto all’identità della propria impresa e ai propri obiettivi di business.

Partendo dalla preziosa tappa di Londra, capitale europea dell’innovazione e sede del Tech City – la Silicon Valley europea con più di 3000 imprese, incubatori e acceleratori d’impresa – lo Strategy Executive Path comprenderà riflessioni teoriche affrontate in aula, casi di successo, esperienze dirette di aziende leader e pionieristiche dal punto di vista della strategia aziendale.

A guidare lo Strategy Executive Path interverranno 3 relatori d’eccellenza che svolgono la propria ricerca sulle frontiere dell’innovazione a livello internazionale e le applicano in ambiti di business sfidanti come, tra gli altri, il motorsport, da sempre settore all’avanguardia.

Il programma

Weekend 1 – Londra

Avere una strategia efficace e saperla adattare in contesti ad alta incertezza è un requisito fondamentale per essere leader in un mondo che è sempre più sfidante. Tuttavia, troppa poco attenzione viene dedicata al processo strategico, e spesso molte decisioni chiave sono relegate a processi emergenti e non ottimali. I rischi di fallimento sono dietro ogni angolo.

I partecipanti acquisiranno i principali strumenti per comprendere e analizzare l’ambiente competitivo, e formulare una strategia vincente a seconda delle contingenze. Le tematiche includeranno business model, innovazione e big data.

Lezione interattiva (modello anglosassone) con discussione di casi studio in settori caratterizzati da hypercompetition e situazioni di grande incertezza (Formula 1, fast start-upping, high-tech). Testimonianze e interazioni con “guru” (i.e., Piergiorgio Grossi, CIO & Digital Transformation Officer Ducati) arricchiranno l’apprendimento e offriranno fertile terreno di confronto.

Framework operativi e contenuti strategici di immediata applicabilità alla propria realtà aziendale. Una panoramica “Londinese” sui principali trend presenti e futuri.

Giovedì

  • Aperitivo di presentazione programma presso Aeroporto di Bologna
  • Volo per Londra

Venerdì

  • Lezione in aula: Strategy Design con Paolo Aversa
  • L’innovazione come business model: visita a iconic company e concept project londinesi (ad esempio lo Ziferblat)

Sabato

  • Lezione in aula: High Speed Performance – Business e Motorsport aconfronto con Piergiorgio Grossi
  • Lezione in aula: Strategy Design – recap & confronto con Paolo Aversa

Domenica

  • Giornata libera
  • Volo di ritorno su Aeroporto di Bologna

WEEKEND 2 – Bologna

Disegnare e sviluppare un’efficace strategia aziendale è fondamentale per orientare un’organizzazione in ambienti altamente dinamici, tuttavia lo Strategy Design risulta incompleto senza adeguati strumenti di misura e controllo delle performance (PMS) che supportino l’implementazione e la riconfigurazione dinamica di tale strategia.

Il corso affronterà il tema dello sviluppo e dell’implementazione dei sistemi di misurazione e gestione delle performance aziendali, del loro legame con la strategia, coi processi di innovazione e dell’impatto sulle performance aziendali, di team e individui.

Sarà altresì importante approfondire lo stretto legame esistente fra la misurazione della performance e la performance reale sfruttando dati, analytics e tecnologia. Sarà parte conclusiva del percorso un focus dedicato al mondo dei dati, che più di ogni altro sta rivoluzionando il modo in cui le aziende si relazionano con il resto dell’ecosistema e che sempre di più permeerà le loro strategie e dinamiche.

Lezioni interattive, casi studio e testimonianze aziendali.

Sviluppare dashboard di controllo direzionale e collegarli alla strategia aziendale.

Implementare (KPIs) e definire target di prestazione appropriati; collegare il PMS ai processi aziendali di innovazione.

Venerdì

  • Lezione di aula: Strategy Implementation con Matteo Mura
  • L’innovazione come business model: visita presso una iconic company del territorio

Sabato

  • Lezione di aula: Dati e Analytics a supporto della Strategia perdecisioni migliori con Federico Ravaldi
  • Lezione di aula: Presentazione di casi reali di Analytics a supporto dinuove necessità aziendali dettate dal cambiamento imposto dal mercato.

Docenti

federico-ravaldi

Federico Ravaldi

Socio fondatore e Amministratore Delegato di Iconsulting, azienda di consulenza specializzata in progetti di Business Intelligence, e Better Decisions. Con esperienza e specializzazione più che decennale nella progettazione di sistemi di Datawarehouse, Business Intelligence, è Professore di Performance Management presso l’Università di Modena e Reggio Emilia. Direttore dell’Open Program in Big Data Analytics e direttore del modulo Big Data (Master in Data Science) della Bologna Business School (Università di Bologna).

Matteo Mura

Mura Matteo, Ph.D, è Ricercatore Confermato in Ingegneria Gestionale presso il Dipartimento di Scienze Aziendali dell’Università di Bologna. Svolge attività di ricerca e consulenza su temi di performance management e implementazione della strategia, knowledge sharing, sustainability, analisi e gestione degli stakeholders aziendali. Insegna Management Control Systems presso la Scuola di Ingegneria dell’Università di Bologna e tiene corsi di Operations Management e Business Analytics presso la Cranfield School of Management e la Warwick Business School.

Matteo_Mura_BN
paolo-aversa

Paolo Aversa

Lecturer in Strategy della Cass Business School, City University London, Visiting Professor all’Università di Trento e Fellow del Center for Automotive Mobility and Innovation alla Univeristà Ca’ Foscari,Venzia. Dal 2009 al 2011 ha lavorato presso la Wharton School, University of Pennsylvania. E’ considerato uno dei principali esperti sul business della Formula 1 e ha lavorato con varie imprese dentro e fuori le piste. I suoi interessi di ricerca sono legati a temi di gestione strategica, business modelling e innovazione in ambienti turbolenti. Scrive per il Financial Times e il Corriere Innovazione.

Piergiorgio Grossi

CIO & Digital Transformation Officer di Ducati e direttore scientifico di Better Decisions Forum, Piergiorgio è stato VP Innovation di Iconsulting. Per 13 anni, a partire dal 2000 si è occupato di Innovazione, product management e IT in Ferrari F1, dove ha ricoperto il ruolo di Head of Information Systems. Specializzato in Metodologie Agili, Innovation Management, Design Thinking e Software Development, insegna in numerosi corsi universitari e master, fra cui Bologna Business School, MIP, ISTUD, Università Ca’ Foscari Venezia, Università di Modena e Reggio Emilia.

img_piergiorgiogrossi

Richiedi informazioni sul corso

Inserisci i tuoi dati per ricevere maggiori informazioni sul corso e
rimanere aggiornato sull’apertura delle iscrizioni.

  • Richiedi informazioni sul corso

bg